Pap-test ed altri test specifici

Il Pap test è un test di screening, che si effettua cioè anche in donne sane, senza alcun segno di possibile malattia, per individuare precocemente tumori del collo dell’utero o alterazioni che col passare degli anni potrebbero diventarlo. La sua introduzione ha contribuito significativamente alla riduzione della mortalità per tumore del collo dell’utero (anche detto della cervice uterina) per cui andrebbe eseguito regolarmente, ogni tre anni, da tutte le donne dopo l’inizio dell’attività sessuale o comunque a partire dai 25 anni di età.

L’esame si effettua nel corso di una normale visita ginecologica, durante la quale si applica lo speculum, uno speciale strumento che dilata leggermente l’apertura vaginale in modo da favorire il prelievo. L’operatore inserisce poi delicatamente una speciale spatola e un bastoncino cotonato che servono a raccogliere piccole quantità di muco rispettivamente dal collo dell’utero e dal canale cervicale. Su questo campione, in laboratorio, si cercheranno le cellule esfoliate dal tessuto, perché siano esaminate con appositi metodi di colorazione e un approfondito esame computerizzato.

• PAP-TEST
Viene effettuato dal 12º al 20º giorno del ciclo. Nei 2 giorni precedenti l’esame è necessario sospendere
qualsiasi terapia antibatterica locale o lavanda. Astenersi da rapporti sessuali per almeno 2 giorni prima dell’esame.
• ESAME DEL SECRETO VAGINALE
Non effettuare l’esame durante il ciclo e sospendere almeno 7 giorni prima dell’esame la terapia antibiotica e l’uso di disinfettanti o creme vaginali.
• TAMPONE VAGINALE+RETTALE

Contatti

compilate questo form, sarete ricontattati al più presto. Per urgenze chiamare il n° 0422 421808

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca